testata uilpait  

Cerca

- Licenziamento illegittimo: sì alle sanzioni civili per gli omessi contributi- Cassazione civile , SS.UU., sentenza 18.09.2014 n° 19665- www.altalex.com

- Cassazione: l'ex ha tradito e se ne va di casa? Bastano anche testimonianze "de relato" per l'addebito della separazione-commento della sentenza 25663/2014-(www.StudioCataldi.it)

- Cassazione: l'ex ha tradito e se ne va di casa? Bastano anche testimonianze "de relato" per l'addebito della separazione-testo della sentenza 25663/2014-(www.StudioCataldi.it)

- Cassazione: il fatto che nell'atto pubblico sia scritto che "il pagamento è avvenuto contestualmente alla firma" non dimostra che il pagamento è avvenuto davanti al notaio -commento sentenza 27 novembre 2014, n. 25213-www.studiocataldi.it

- Cassazione: il fatto che nell'atto pubblico sia scritto che "il pagamento è avvenuto contestualmente alla firma" non dimostra che il pagamento è avvenuto davanti al notaio.testo sentenza 27 novembre 2014, n. 25213-www.studiocataldi.it

- Cassazione: giusta causa di licenziamento e impiego di investigatore privato- commento della sentenza 25162/2014-www.studiocataldi.it

- Cassazione: giusta causa di licenziamento e impiego di investigatore privato- testo della sentenza 25162/2014-www.studiocataldi.it

- Cassazione: la controparte non si è fermata allo stop? Non basta per superare la presunzione del concorso di colpa-commento della sentenza 24676/2014-www.studiocataldi.it

- Cassazione: la controparte non si è fermata allo stop? Non basta per superare la presunzione del concorso di colpa- testo della sentenza 24676/2014-www.studiocataldi.it

- In tema di azioni giudiziali nelle quali il condominio è convenuto in giudizio, la legittimazione a resistere dell’amministratore non incontra limiti.Sentenza Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 7 ottobre – 4 dicembre 2014, n. 25634-/www.avvocatocivilista.net

- FAMIGLIA - SURROGAZIONE DI MATERNITA' - CONTRARIETA' ALL'ORDINE PUBBLICO - CONSEGUENZA- Sentenza n. 24001 del 11/12/2014      -www.cortedicassazione.it

- MODIFICHE "IN PEIUS" DEI CRITERI DI CALCOLO DELLA QUOTA RETRIBUTIVA DELLA PENSIONE – PRINCIPIO DEL "PRO RATA" - APPLICABILITÀ - MODALITÀ - RIFERIMENTO TEMPORALE – QUESTIONE DI MASSIMA DI PARTICOLARE IMPORTANZA.- Ordinanza interlocutoria n. 25688 del 04/12/2014 -www.cortedicassazione.it

-  CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - SENTENZA 4 dicembre 2014, n. 25674. Ai fini della conservazione del patrimonio aziendale, sì al controllo dei dipendenti anche a mezzo di agenzia investigativa.-www.neldiritto.it

- Concorsi pubblici, Corte Ue: nessun limite di età per l’accesso-Corte di Giustizia UE , sez. II, sentenza 13.11.2014 n° C-416/13- www.altalex.com

- Minori contesi: no allo spostamento unilaterale della residenza abituale-Tribunale Torino, sez. VII civile, decreto 08.10.2014- www.altalex.com

- Rumori e prova: non basta la consulenza tecnica d'ufficio Cass. III Civile del 10 aprile - 24 maggio 2013, n. 12990- www.ricercagiuridica.com