Banner

Cinema e ambiente Avezzano

Dal 17 al 23 giugno ad Avezzano si potrà partecipare all’edizione 2024 del Cinema e ambiente Avezzano Festival.

 

Il progetto Cinema e Ambiente Avezzano nasce nel 2016 dalla collaborazione tra il regista Paolo Santamaria e le responsabili della cooperativa Ambecò, da oltre vent’anni impegnate in processi di educazione ambientale. L’obiettivo del Festival è promuovere una riflessione critica su tematiche legate ai rifiuti, al cambiamento climatico e allo sviluppo sostenibile, attraverso l’immediatezza del linguaggio cinematografico.

 

Unire l’arte all’educazione ambientale significa ripensare il modo di coinvolgere la società sul sostentamento delle risorse del Pianeta, nostra prima casa. La metafora artistica è intesa come strumento formidabile per comprendere che la relazione tra Noi e la Terra può essere rivalutata ogni singolo giorno.

 

Il cinema diventa lo strumento per favorire un dialogo sull’integrazione, sull’inclusione sociale e sull’accoglienza, e la cultura meccanismo di prevenzione e contrasto al disagio sociale; l’educazione ambientale un mezzo per contribuire all’affermazione del cittadino attivo, consapevole e responsabile sia dal punto di vista scientifico-culturale che dal punto di vista etico-legislativo.

 

Un festival cinematografico suddiviso in più giornate in cui si alterna un concorso per cortometraggi e uno per lungometraggi, con decine di pellicole internazionali incentrate sulla sostenibilità, con l’obiettivo di coltivare e accrescere la consapevolezza delle nuove generazioni su tali tematiche.

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti