Banner

Bombardieri. Ennesima strage sul lavoro, servono provvedimenti drastici

È l’ennesima strage sul lavoro. Tutta la Uil si stringe in doloroso silenzio al fianco dei familiari dei cinque operai travolti da un treno, a Torino, ed esprime vicinanza agli altri due rimasti feriti. La Uil chiede che sia fatta piena luce sulle cause e sulla dinamica dell’incidente e che siano accertate le responsabilità, confidando nella rapida ed efficace opera degli inquirenti.

 

Emerge ancora una volta, però, il dramma della mancanza di sicurezza. Cos’altro bisogna attendere che accada perché vengano assunti provvedimenti drastici? Sono anni, ormai, che la Uil sollecita interventi strutturali per raggiungere l’obiettivo di Zero morti sul lavoro, ma il Governo non dà alcun segnale in questa direzione: il tavolo aperto sull’argomento esiste solo sulla carta e ha prodotto il nulla.

 

Questa immensa tragedia di Torino e tutti gli altri incidenti mortali sul lavoro ci rendono un Paese incivile. Non basta dirsi costernati o addolorati, è tempo di assumere decisioni forti per salvare la vita delle persone.
Roma, 31 agosto 2023

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti