Banner

Bombardieri e Landini: permangono
ragioni sciopero generale nazionale

“Non sono venute meno le ragioni dello sciopero che continuiamo a considerare sciopero generale nazionale”. Lo si legge nella lettera a firma Maurizio Landini e PierPaolo Bombardieri indirizzata al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti in risposta alla missiva del Dicastero con la quale si chiedeva alle organizzazioni sindacali proclamanti e aderenti allo sciopero nazionale del 17 novembre di “desistere”.

 

Per i due segretari generali di Cgil e Uil “giova ricordare che, nella giornata odierna, è stata inviata alla Commissione di Garanzia l’esclusione da detto sciopero del trasporto aereo con senso di responsabilità finalizzato a non esporre i lavoratori del settore, considerato che ENAC non ha comunicato i voli garantiti come invece avrebbe dovuto fare”. Inoltre, Landini e Bombardieri ricordano “che le modalità di astensione sono state previste garantendo servizi minimi e ogni altra garanzia che non faccia venir meno il diritto alla mobilità dei cittadini come la stessa legge prevede”.

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti