Banner

Attili. Fusione Uil Polizia-Usip, passo avanti strategico

La fusione per incorporazione di Usip in Uil Polizia è una decisione molto positiva, frutto di un ampio dibattito e confronto all’interno delle due Organizzazioni sindacali. Riteniamo strategica la scelta di mettere in campo un progetto unitario in grado di valorizzare l’azione sindacale sul territorio.

La Uil Polizia ne esce decisamente rafforzata con la nomina, a Presidente, di Oronzo Cosi e, a Segretario generale, di Vittorio Costantini, ai quali rivolgiamo i migliori auguri di buon lavoro. Scopo della fusione è anche quello di costituire un’Organizzazione sindacale fortemente ancorata a principi di democrazia interna, con vocazione maggioritaria, ma che, al tempo stesso, si riconosca nei valori confederali della Uil. Con tali obiettivi, va rafforzata l’azione sindacale su alcuni temi fondamentali e non più rinviabili, quali il mancato stanziamento di risorse nel DEF per il rinnovo contrattuale ormai scaduto a dicembre 2021, e va affrontato, una volta per tutte, il tema del riordino delle carriere.

La Uil Polizia continuerà la sua battaglia per le libertà sindacali, che non sono ancora pienamente riconosciute proprio a coloro che sono posti a difesa della sicurezza dei cittadini italiani e delle Istituzioni democratiche. Sono lavoratori esaltati a volte come eroi, nei momenti più drammatici della vita del Paese, e poi troppo spesso dimenticati nella quotidianità. Da oggi si rilancia la stagione che vuole riaffermare il valore e la professionalità degli operatori della Polizia di Stato.

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti