Banner

Assegno unico. In discussione al CdM una bozza per 385 assunzioni all’Inps

Una buona notizia che va nella direzione auspicata dal sindacato.  

In attuazione delle norme sull’assegno unico ai figli l’Inps potrà infatti assumere 385 dipendenti a tempo indeterminato (Area C, profilo economico C1).

È quanto emerge da un documento in discussione al Consiglio dei Ministri di oggi.  

La misura è prevista dal Decreto legislativo Assegno unico ai figli e la spesa prevista è di 20 milioni di euro annui.

Roma, 17 novembre 2011

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti