Notizie da ITUC:

Lee Cheuk Yan, segretario generale della Confederazione dei sindacati di Hong Kong, è stato condannato da un tribunale di Hong Kong a 18 mesi di prigione per aver organizzato e partecipato a manifestazioni pro-democrazia nell'agosto 2019. Anche altri quattro difensori della democrazia hanno ricevuto pene detentive e ad altri cinque è stata concessa la sospensione della pena.

Prima della sentenza, Lee Cheuk Yan ha detto: "Sono pronto ad affrontare la pena e le sentenze. Sono orgoglioso di poter camminare con il popolo di Hong Kong sulla strada della democrazia. Voglio dedicare la canzone 'You'll Never Walk Alone' al popolo di Hong Kong. Cammineremo insieme anche nell'oscurità con la speranza nel cuore".
Sharan Burrow, segretaria generale dell'ITUC, ha detto: "Lee Cheuk Yan e gli altri incarcerati sono prigionieri politici del regime fantoccio cinese a Hong Kong, che sta schiacciando le libertà fondamentali per soddisfare i suoi padroni di Pechino. Il movimento sindacale internazionale continuerà a sostenere il movimento democratico di Hong Kong".

La UILPA esprime solidarietà al compagno Yan e al movimento sindacale di Honk Kong chiedendo la liberazione di tutti gli arrestati.

A questo link la prima notizia di ITUC sul suo arresto: https://www.ituc-csi.org/hong-kong-conviction?msdynttrid=QLMAD1EBpEEMamjN5HlxZ0B8MQ3piJT6ZJRbFq6lyNM&lang=en