Banner

Al cinema ad Aprile: i film in uscita

Ecco una selezione dei film che arriveranno in questo aprile ricco di cinema:

 

11 aprile – Ghostbusters – Minaccia Glaciale

Il nuovo sequel della saga di Ghostbusters riporta a New York il cast di Afterlife e diversi membri del cast originale. Una nuova minaccia soprannaturale sta per colpire la città, che rischia d’essere congelata condannando a morte i suoi abitanti.

 

18 aprile – Civil War

Diretto da Alex Garland, il film con Kirsten Dunst, è ambientato in una New York a corto d’acqua e stretta nella morsa di una guerra kamikaze. Il giornalista Joel e la fotografa Lee decidono di intervistare il Presidente degli Stati Uniti, da tempo trinceratosi a Washington. Ma le cose non sono così semplici.

 

18 aprile – Back to Black

Biopic su Amy Winehouse, diretto da Sam Taylor-Johnson e con Marisa Abela nei panni dell’indimenticata cantante. Un film biografico che offre uno sguardo inedito sull’ascesa di Amy Winehouse, e sull’uscita del suo rivoluzionario album Back to Black.

 

24 aprile – Confidenza

Un film italiano di Daniele Lucchetti che vede protagonista Elio Germano nei panni del professor Pietro. Un insegnante liceale, amato dai suoi studenti che si innamora di Teresa, ex studentessa, che gli propone di confidarsi a vicenda il loro più grande segreto. Da quel momento, le loro vite cambieranno e quel segreto diventerà una persecuzione.

 

24 aprile – Challengers

Nuovo film di Luca Guadagnino, con Zendaya nei panni della promessa del tennis Tashi Duncan che si incentra sulla relazione amorosa a tre tra lei e i due tennisti Art e Patrick. Dopo un grave infortunio la ragazza sposa Art e ne diventa l’allenatrice ma quando lo iscriverà al Challenger tour scoprirà che la vecchia relazione non è conclusa. Infatti, Art sfiderà proprio Patrick.

 

25 aprile – Il mio posto è qui

La II Guerra Mondiale è ormai finita, ma un piccolo paesino della Calabria sembra essere fermo all’era bellica. Marta, che ha avuto un bambino da un ragazzo poi morto sul campo, dovrebbe sposare un uomo vedovo di cui non è innamorata. Su di lei, e sul sacrestano Lorenzo, pesano i pregiudizi. Soprattutto quando Marta sceglie di farsi strada nel mondo del lavoro.

 

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti